fbpx
Associazione Culturale Soluzioni InformEtiche

Come minare monero in cpu con ubuntu 20.04 64 bit

NB: L’articolo è obsoleto, iscriviti alle newsletter blockchain, per ricevere gli aggiornamenti. E’ ancora visibile la live sull’argomento su twitch parte 1 e parte 2

Istruzioni per ubuntu 16.04

Per il tutorial useremo xmr-stak-cpu che installeremo nella directory /usr/local/src

sudo apt --assume-yes update
sudo apt --assume-yes install libmicrohttpd-dev libssl-dev cmake build-essential libhwloc-dev screen git
cd /usr/local/src
sudo git clone https://github.com/fireice-uk/xmr-stak-cpu.git
cd xmr-stak-cpu
sudo cmake .
sudo make install

A questo punto xmr-stak-cpu funziona, ma per migliorarne le sue prestazioni possiamo ancora dare

sudo sysctl -w vm.nr_hugepages=128

possiamo rendere la modifica permanente digitando

sudo echo "vm.nr_hugepages=128" >> /etc/sysctl.conf

Ora creiamo un servizio per gestire xmr

sudo nano /lib/systemd/system/xmr.service

all’ interno scriveremo

[Unit]
Description=xmr
After=network.target
[Service]
ExecStart=/usr/bin/nice -n 19 /usr/local/src/xmr-stak-cpu/bin/xmr-stak-cpu -c /usr/local/src/xmr-stak-cpu/bin/config.txt
User=root
[Install]
WantedBy=multi-user.target

Usciamo e salviamo pigiando ctrl+x => y [invio]

/usr/bin/nice -n 19 serve a far si che il “minatore” non ci rallenti il pc se vogliamo farci qualunque altra cosa.

[wp_ad_camp_1]

dopodichè

sudo systemctl daemon-reload
sudo systemctl enable xmr.service

Abiliteranno il nostro nuovo servizio

Ora possiamo lanciarlo la prima volta a mano per verificare la configurazione più opportuna

cd /usr/local/src/xmr-stak-cpu/bin
sudo chmod +x xmr-stak-cpu
./xmr-stak-cpu

Il programma ci consiglierà le modifica da effettuare nel file config.txt ad esempio

The configuration for 'cpu_threads_conf' in your config file is 'null'.
The miner evaluates your system and prints a suggestion for the section `cpu_threads_conf` to the terminal.
The values are not optimal, please try to tweak the values based on notes in config.txt.
Please copy & paste the block within the asterisks to your config.


**************** Copy&Paste BEGIN ****************

"cpu_threads_conf" :
[
    { "low_power_mode" : false, "no_prefetch" : true, "affine_to_cpu" : 0 },
    { "low_power_mode" : false, "no_prefetch" : true, "affine_to_cpu" : 2 },
],

**************** Copy&Paste END ****************

Basterà inserire le righe tra **************** Copy&Paste BEGIN **************** e **************** Copy&Paste END **************** nel file config.txt (ricordo che per fare il copia incolla su ubuntu basta selezionare tutto il testo col tasto sinistro incollandolo poi col tasto centrale o sx+dx) digitando

sudo nano config.txt

sostituendo

"cpu_threads_conf" :
null,

/*

con

"cpu_threads_conf" :
[
    { "low_power_mode" : false, "no_prefetch" : true, "affine_to_cpu" : 0 },
    { "low_power_mode" : false, "no_prefetch" : true, "affine_to_cpu" : 2 },
],

IMPORTANTE QUELLO SOPRA E’ SOLO UN’ ESEMPIO, LA VOSTRA CONFIGURAZIONE VARIERA’ A SECONDA DELLA VOSTRA CPU

infine sostituire in fondo le righe per la configurazione del pool

sostituendo

"pool_address" : "pool.usxmrpool.com:3333",
"wallet_address" : "",
"pool_password" : "",

con

"pool_address": "pool.supportxmr.com:5555",
"wallet_address": ""43zK3SwB9aaUtcr61rW3EEjoHPsETh2bA2yCsbV1FG2m3q5byzMJndTiXA5whCkv4v8P7b47xxh9pFZpqmRFmnBDJzgQnuR,
"pool_password": "nomecomputer:x",

Mettete al postro di nomecomputer il vostro nomecognome o il vostro nick se volete aiutare l’ associazione oppure configurate con i vostri dati sostituendo opportunamente i campi pool_adress wallet_adress e pool_password

Al riavvio in automatico il servizio partirà

[wp_ad_camp_1]

Se vogliamo verificarne il funzionamento basterà scrivere:

sudo systemctl status xmr.service

Per riavviarlo

sudo systemctl restart xmr.service

Per fermarlo

sudo systemctl stop xmr.service

Non ho ancora trovato un modo elegante di controllare le statistiche se non quello di stoppare il servizio e lanciare a mano il tutto, se lo trovate commentate pure 🙂

E’ ora ….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.